Pages Menu
RssFacebook
Categories Menu

Posted by on Nov 13, 2013 in Forex News | 0 comments

Banca d’Inghilterra, il recupero del Regno Unito ha preso piede

Banca d’Inghilterra, il recupero del Regno Unito ha preso piede

Mark Carney, per la prima volta da molto tempo, ha detto che “non c’è bisogno di essere un ottimista per vedere il bicchiere mezzo pieno”. Il governatore della Banca d’Inghilterra, Mark Carney, ha detto che il recupero del Regno Unito ha preso piede e che la disoccupazione cadrà prima di quanto si era previsto.

I commenti sono arrivati dopo la pubblicazione dell’ultimo rapporto trimestrale sull’inflazione da parte della Banca, che ha sollevato delle interessanti previsioni per la crescita economica del Regno Unito per quest’anno e per il prossimo.

Carney ha detto che la banca non considererà un rialzo dei tassi di interesse fino a quando il tasso di disoccupazione non scenderà al 7 % o al di sotto.
La crescita per quest’anno è prevista pari al 1,6 %, rispetto al 1,4 % precedentemente pensato, mentre per il prossimo anno si prevede una crescita annua del 2,8% , invece che del 2,5 % previsto per il mese di agosto.

Il rapporto ha detto che “l’economia britannica è in crescita e lo scongelamento delle condizioni di credito comincia a sbloccare la domanda repressa.

Interessante anche la serie di previsioni relativamente alla disoccupazione, che si pensa potrebbe scendere al 7 %.

La banca ha detto che non ha intenzione di alzare tanto presto i tassi di interesse dal loro attuale record dello 0,5% . Ci sono ovviamente degli ostacoli da superare prima che la crescita possa tornare ad un livello sostenibile, tra cui il potenziamento degli investimenti delle imprese e del commercio.

Da un punto di vista della sterlina, la valuta ha guadagnato contro le sue controparti principali, in maniera particolare contro il dollaro americano e nel cambio contro l’euro. Per le prossime settimane si prevede una salita ulteriore, soprattutto se non ci saranno delle impreviste novità negative.

Post a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *