Pages Menu
RssFacebook
Categories Menu

Posted by on Oct 14, 2013 in Forex News | 0 comments

L’euro in guadagno contro le altre valute

L’euro in guadagno contro le altre valute

La settimana scorsa ci ha messo di fronte ad un interessante andamento per quanto riguarda le principali valute. L’euro ha realizzato un interessante guadagno contro il dollaro americano (USD) e contro la sterlina inglese (GBP) soprattutto nel corso della giornata di ieri e nelle prime ore di oggi. Dopo aver toccato un minimo, rispettivamente appena al di sotto di 1.3500 e di 1.6000 , questi due livelli di supporto hanno ben respinto il calo della nostra moneta, che si conferma forte e che potrebbe continuare a salire per tutta la sessione di trading odierna e anche per la settimana prossima. Attenzione alle ultime ore di oggi, dato che i trader potrebbero chiudere le posizioni “long” e far andare in vendita, in rintracciamento, queste due coppie di valute.

Il dollaro sale contro lo yen giapponese e si avvicina al prezzo di 99.00 , un valore interessante che potrebbe essere rotto nel corso della prossima settimana. Fino ad ora il prezzo di 98.50 ha funzionato da resistenza. Nel momento in cui scriviamo il prezzo viaggia attorno a 98.30 , in ribasso da tale livello. Per quanto riguarda questa coppia di valute, la prossima settimana di trading potrebbe far andare il dollaro americano USD in rialzo contro lo yen giapponese JPY.

L’euro è salito, oltre che contro il dollaro americano, anche contro la divisa americana. Al momento siamo attorno a quota 0.8500 , con questo prezzo che può essere preso in considerazione per la giornata di oggi andando al rialzo. Se il prezzo di 0.8500 dovesse essere rotto, entro la sessione di oggi o nelle prime ore della prossima settimana, potremmo valutare una salita fino a 0.8550 e ancora fino a 0.8600 . Se invece ad essere rotto fosse il supporto a quota 0.8470 circa, potremmo valutare degli andamento in vendita della nostra valuta, anche fino a 0.8400 ed oltre.

Post a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *