Pages Menu
RssFacebook
Categories Menu

Posted by on Feb 12, 2014 in Forex News | 0 comments

Zona euro, il tasso di disoccupazione rimane alto

Zona euro, il tasso di disoccupazione rimane alto

Il tasso di disoccupazione della zona euro è rimasto stabile al 12,1 % e le vendite al dettaglio nella zona hanno rimbalzato con forza, secondo gli ultimi dati. Circa 19,2 milioni di persone sono senza lavoro nei paesi che utilizzano l’euro a novembre dello scorso anno. Lo ha messo in evidenza una statistica di Eurostat. La disoccupazione tra i minori di 25 anni è doppiamente negativa e si trova al 24,2 % per il secondo mese consecutivo.

Per il commercio al dettaglio nell’area della moneta unica, esso è salito del 1,4 % mese su mese, il più grande aumento dal novembre 2001, guidato da boom delle vendite di prodotti non alimentari.

Il tasso di disoccupazione della zona euro non è sempre in aumento e questo può essere positivo per la nostra valuta, che è riuscita a non perdere troppo terreno contro il dollaro USA. E’ un movimento coerente con il quadro dell’economia della zona euro stessa, che sta a poco a poco “girando l’angolo”.

Spesso vediamo che la disoccupazione risponde lentamente alle fasi iniziali di una ripresa. Le imprese rispondono all’aumento della domanda con i lavoratori che già hanno, un fenomeno noto in inglese come “labour hoarding”.
Le vendite al dettaglio sono invece aumentate in linea con le attese di recupero della zona euro. La stessa ora si trova di fronte ad un problema di bassa inflazione, allo 0,8%. Si tratta di una cosa che i responsabili delle politiche della Banca centrale europea dovrebbero riuscire a risolvere già con una riunione di domani. L’obiettivo è quello di trovare al più presto una soluzione, altrimenti si rischia che la zona euro possa aggravare ancora di più i suoi problemi del debito.

Tornando al discorso della disoccupazione complessiva, ci sono delle enormi disparità tra i singoli paesi. La Grecia ha il tasso peggiore, 27,4 %, seguito dalla Spagna al 26,7%.

Post a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *