Pages Menu
RssFacebook
Categories Menu

Posted by on Nov 28, 2013 in Previsioni forex | 0 comments

Euro al rialzo, attenzione alle tensioni USA – Cina

Euro al rialzo, attenzione alle tensioni USA – Cina

L’euro ha toccato il suo massimo da quattro anni contro lo yen e contro il dollaro nella giornata di oggi, dopo che il cancelliere tedesco Angela Merkel ha raggiunto un accordo con i socialdemocratici sulla formazione di una grande coalizione.

Le due maggiori forze politiche della Germania hanno trovato un accordo nelle prime ore di oggi e il nuovo governo dovrebbe essere formato prima della fine dell’anno, cosa che ha portato ad un rally di sollievo per l’euro.
La grande coalizione in Germania elimina una grande incertezza politica che sostiene l’euro nel breve termine. Tuttavia, i guadagni dell’euro contro il dollaro sono limitati a causa della prospettiva di un ulteriore allentamento monetario da parte della Banca centrale europea e del ridimensionamento dello stimolo da parte della Federal Reserve.

 

L’euro è salito dello 0,1 per cento a 1,35765 dollari, dopo aver toccato quota 1,3600 dollari, il valore più forte dal 31 ottobre. Inoltre, la nostra moneta è salita a quota 138,16 yen, rompendo sopra 138,00 per la prima volta dall’ottobre 2009, con la possibilità di un nuovo picco a 139,26.

Un sondaggio ha mostrato come la fiducia dei consumatori tedesca sia al massimo da sei anni a questa parte, cosa che ha ovviamente sollevato l’euro. Questa notizia si è aggiunta alle recenti buone notizie sulla più grande economia in Europa.

Ci sono in ogni caso delle preoccupazioni legate all’euro e alle pressioni deflazionistiche.
Il dollaro è salito dello 0,4 per cento nei confronti dello yen, a quota 101,66, toccando il massimo da sei mesi. Il dollaro, in ogni caso, non si sta realmente rafforzando, poiché i tassi sono molto bassi e la Fed continua a dire che continueranno a rimanere bassi.

Gli investitori inoltre stanno guardando agli sviluppi sul Mar Cinese Orientale, dopo che due americani B – 52 in missione di allenamento hanno sorvolato le isole contese con la Cina, senza informare prima Pechino. Alcuni analisti hanno detto che qualsiasi escalation delle tensioni potrebbe portare al rialzo il valore dello yen, che si è indebolito nelle ultime settimane.

Post a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *